SCIESOPOLI

brigata ebraica

Già durante il periodo bellico, a fianco del ruolo militare, la Brigata Ebraica svolse anche un importante compito civile a favore soprattutto delle comunità ebraiche liberate, sconvolte dalla guerra e dalla persecuzione nazifascista (aiuto ai
sopravvissuti, accoglienza dei minori rimasti orfani e riunificazione delle famiglie disperse).

Nel dopoguerra la Brigata si distinse in particolare nell’opera di assistenza della massa di profughi che dall’Europa centrale si dirigevano o transitavano dall’Italia. Soprattutto dai porti della Liguria era infatti iniziato un movimento di navi (vere carrette dei mari) appositamente trasformate per un viaggio in genere di sola andata verso la Palestina del mandato britannico.

 

foto – Soldati della Brigata Ebraica