SCIESOPOLI

Alcuni dei "benefattori" fascisti di Sciesopoli

– Manlio Morgagni (1879-1943), giornalista del “Popolo d’Italia” di Mussolini, vicepodest√† di Milano nel
1927-1928; direttore e fondatore, insieme ad Arnaldo Mussolini, della rivista illustrata del “Popolo d’Italia”,
fondatore della rivista agraria “Natura”, presidente e direttore generale dell’Agenzia Stefani, che ebbe
un’importanza internazionale. Fu ministro della Cultura Popolare dal 1939 al 1943. Amico e fedelissimo
collaboratore di Benito Mussolini, si tolse la vita alla notizia dell’arresto del Duce.

– Beniamino Gigli e Tito Schipa, famosi tenori della lirica italiana.

– Remo Segr√®, medico ospedaliero, studioso di tumori, dirigeva l’Istituto antirabbico dell’Ospedale Maggiore
di Milano, dove era primario dal 1891.