SCIESOPOLI

Tutti si dedicavano ai rispettivi compiti: studio e lavoro

“Eppure la casa pulsava di attività dalla mattina alla sera, ed era un luogo felice. Alla mattina, dopo l’alzabandiera in cortile e la colazione, i ragazzi, divisi per gruppi, si dedicavano ai rispettivi compiti: studio e lavoro.” Aharon Megged

foto1 – Permesso del 17 febbraio 1947 ad Haschel Dreisner, ebreo palestinese, indicato come educatore del movimento giovanile della colonia ebraica di Selvino

foto2 – Le ragazze della colonia ebraica di Selvino imparano a lavare i panni

foto3 – 10 marzo 1947, soggiorno di Samuel Izaak Brandman, ebreo cecoslovacco, maestro alla colonia ebraica di Selvino